Fila posteriore, da sinistra: Ab. P. Johannes Perkmann, Congr. Austriaca; Ab. P. Jeremias Schröder, Congr. Sant’Ottilia; Rettore P. Bernhard Eckerstorfer, Ateneo Sant’Anselmo; Ab. P. John Klassen, Congr. Americana Cassinese; Ab. P. Vincent Bataille, Congr. Elveto-Americana; Ab. P. Vigeli Monn, Congr. Svizzera; Ab. P. Guillermo Arboleda, Congr. Sublacense Cassinese; e Ab. P. Christopher Jamison, Congregazione d’Inghilterra

Prima fila, da sinistra: Tesoriere P. Gerardo González y Lima, Sant’Anselmo (anche delegato per Congr. Cono Sur); Ab. P. Giuseppe Casetta, Congr. Vallombrosana ; Ab. P. Maksymilian Nawara, Congr. Annunciazione; Ab. P. Philippe Dupont, Congr. di Solesmes; Ab. Primate Gregory Polan; Ab. P. Edmund Wagenhofer, Congr. Slava; Ab. P. Diego Rosa, Congr. Olivetana; Ab. P. Albert Schmidt, Congr. di Beuron; Ab. P. Barnabas Bögle, Congr. di Baviera; e Priore Mauritius Wilde, Collegio Sant’Anselmo

L’Abate Primate Gregory J. Polan, OSB, e gli Abati Presidenti delle Congregazioni che costituiscono la Confederazione Benedettina si sono incontrati a Sant’Anselmo, a Roma, dal 6 all’11 settembre 2021, per il loro Sinodo annuale. Nel corso dell’incontro, l’Abate Primate e gli Abati Presidenti hanno esaminato varie questioni che interessano la Chiesa e la Confederazione Benedettina. Inoltre, il Sinodo ha esaminato le relazioni annuali sulle principali attività ed eventi della  Badia Primaziale di Sant’Anselmo, del Pontificio Ateneo Sant’Anselmo, e del Collegio Sant’Anselmo.

Il Sinodo, di solito, è un evento annuale. Tuttavia, nel 2020, il Sinodo degli Abati Presidenti è stato annullato a causa della pandemia di Covid-19. Il Covid-19 ha anche causato – per due volte – la cancellazione del Congresso degli Abati, nel 2020 e nel 2021. In questa riunione, il Sinodo ha deciso di tenere il prossimo Congresso degli Abati nel 2024.

Di seguito è riportato un breve elenco delle questioni importanti che sono state discusse :

  • Resoconti degli Abati Presidenti sullo stato delle Congregazioni;
  • Resoconti del Rettore dell’Ateneo, P. Bernhard Eckerstorfer, del Priore del Collegio, P. Mauritius Wilde, e del Tesoriere di Sant’Anselmo, P. Geraldo González y Lima, inclusa una visita ai lavori di ristrutturazione di Sant’Anselmo, guidata dal Direttore dello Sviluppo europeo, P. Marcus Muff;
  • Un rapporto statistico sulla Confederazione, estratto dal Catalogus Monachorum appena digitalizzato, preparato da P. Patrick Carter, dell’Abbazia di Clear Creek;
  • Una presentazione, fatta dall’Abate Philippe Dupont e dall’Abate Guillermo Arboleda, della Lettera Apostolica Traditionis Custodes emanata da Papa Francesco a luglio;
  • Una discussione, guidata da P. Laurentius Eschlböck, di Schottenstift, in merito al Libro VI del Codice di Diritto Canonico, che riguarda le spese non autorizzate da parte di un superiore;
  • Un aggiornamento, fatto dall’Abate Philippe Dupont, circa il tentativo di rinnovare il Calendario Liturgico Benedettino dei Santi;
  • Una decisione per sostenere un’iniziativa per chiedere a Papa Francesco la possibilità che i fratelli non ordinati possano essere abati e priori conventuali; 
  • e le conseguenze della pandemia di Covid-19.

Durante il Sinodo si è anche tenuta l’elezione dei membri del Consiglio Permanente del Sinodo degli Abati Presidenti e del Vicario. Sono stati eletti tre membri del Consiglio: Ab. P. Maksymilian Nawara, Congr. Annunciazione; Ab. P. Antony Puthenpurackal, Congr. Silvestrina; e l’Ab. P.  Jeremias Schröder, Congr. Sant’Ottilia. L’Abate Jeremias è stato anche rieletto Vicario dell’Abate Primate.

Tuttavia, non è stato tutto lavoro. Mercoledì 8 settembre, gli Abati Presidenti hanno fatto una visita guidata alla chiesa e ai giardini della Villa del Priorato di Malta, situata accanto a Sant’Anselmo, e poi ha attraversato Piazza dei Cavalieri di Malta fino a Santa Sabina, per una spiegazione guidata delle famose porte della basilica, e una visita della cella dove San Domenico visse durante il suo soggiorno a Roma. Il gruppo ha poi partecipato alla liturgia dei Vespri e a un rinfresco presso la Chiesa di San Benedetto in Piscinula, ospitati dall’ordine religioso degli Araldi del Vangelo. Gli Abati hanno concluso la gita con una cena, per celebrare il 50° anniversario dei voti monastici dell’Abate Primate Gregory.

Tutti hanno convenuto che l’incontro del 2021, dopo due anni di ritardo, ha rafforzato il senso di famiglia e di appartenenza. Ciò è dovuto, in non piccola parte, al sostegno della comunità attualmente presente del Collegio Sant’Anselmo, alla quale il Sinodo rivolge i suoi più sentiti ringraziamenti.

Foto di Simon Stubbs OSB

Altre foto su Flickr.com